Crema per punti neri: Guida alla scelta con classifica delle migliori

Esistono diversi prodotti utili per eliminare i punti neri e, a dire il vero, non è proprio sempre facile orientarsi in questo particolare e delicato mercato, per questo motivo, in seguito a diverse richieste che abbiamo avuto si è deciso di stilare questa mini guida sui punti neri che si chiude con una classifica top 7 delle creme attualmente presenti sul mercato che, a nostro parere sono le più utili per contrastare questo fenomeno.

I comedoni aperti, comunemente conosciuti come punti neri sono dei semplici inestetismi della pelle grassa o mista.

Un’alta produzione di sebo, all’interno dei follicoli, dilata in maniera eccessiva i pori e di conseguenza, vista la loro eccessiva apertura, li porta a catturare sporcizia indesiderata, come i residui organici e la polvere, che vanno così a ostruire il poro in questione.

In genere tutto ciò è legato alle fasi di crescita adolescenziali, infatti durante questo particolare periodo si verifica il tipico aumento della sintesi ormonale.

Le zone dove si sviluppano maggiormente sono la fronte, il naso e il mento.

Possono però comparire anche in età più avanzata e in altre zone del nostro corpo, come ad esempio le guance e la schiena.

Purtroppo, ad oggi, per quanto ci è dato sapere, si tratta di un fenomeno ancora non prevedibile, visto che può anche regredire in maniera spontanea o prolungarsi per diversi anni.

In alcuni casi può peggiorare provocando infezioni che causano l’arrossamento della pelle e di conseguenza l’acne.

Anche se non è possibile prevederne l’andamento è invece possibile, tramite opportuni trattamenti, ridurne la presenza fino a farli scomparire del tutto o quasi.

Bisogna però dire che solo in alcuni casi la loro scomparsa risulta definitiva e permanente. Nella maggior parte degli individui torna, purtroppo a presentarsi, dopo un po’ di tempo.

Per questo motivo si consiglia sempre l’adozione di prodotti non particolarmente aggressivi, che siano in grado di regolare il livello di produzione del sebo e di eliminare le cellule morte.

Come si formano i punti neri?

Crema per brufoli e punti neri

1
GARNIER Gel Anti-imperfezioni Pure Active Intense, Rimuove Punti Neri Ed Eccesso Di Sebo, 200...
  • La sua formula è arricchita con estratti di mirtillo, carbone vegetale assorbente e acido salicilico
2
Green Mask Stick,Green Tea Mask Stick Punti Neri,Maschera in Stick Verde, Maschera Detergente, per...
  • 【Ingredienti Naturali】La maschera detergente solida al tè verde contiene estratto di tè verde, che può pulire efficacemente i pori della pelle, rimuovere profondamente lo sporco della pelle,...
Offerta3
Maschera Punti Neri Rimozione, Blackhead Remover, Maschera Viso Punti Neri, Cerotti Punti Neri Naso,...
  • ★ Pulizia Potente: Cerotti punti neri può controllare la secrezione di olio, mantenere la pelle liscia e prevenire le eruzioni cutanee, fornendo al contempo una pulizia profonda del viso e...
4
Garnier SkinActive, Trattamento anti punti neri 3 in 1 Carbone PureActive, Pelli grasse e punti neri...
  • Trattamento esfoliante e antibatterico per pelli grasse e con imperfezioni, Controlla l'eccesso di sebo, combatte i punti neri e ne previene la ricomparsa
5
Crema Acne Brufoli Viso ACQUEL Crema Punti Neri per Pelle Grassa Crema Macchie Viso E Corpo...
  • Formulato con un efficace complesso anti-acne per aiutare a eliminare le imperfezioni e prevenire nuove eruzioni cutanee e molti estratti vegetali per aiutare a lenire e ammorbidire la pelle
6
TIS - Crema Antiacne Viso, Brufoli, Pori Dilatati, Punti Neri, Regola il Sebo, Elimina i Punti Neri...
  • ELIMINA IL BRUFOLO E RIDUCE ROSSORE: crema Anti-Acne contrasta efficacemente le imperfezioni come brufoli, punti neri e pori dilatati. Combatte le infezioni batteriche. Elimina il sebo in eccesso e...
7
Arya Cosmetics | Crema Viso Per Trattamento Brufoli, Acne, Punti Neri e Macchie 50 ML | Crema...
  • 🌍 100% MADE IN ITALY: Crema punti neri e brufoli sotto pelle, realizzata totalmente in Italia

Il sebo è l’attore principale che sta dietro alla loro indesiderata comparsa.

In pratica si tratta di una sostanza che è indispensabile per il nostro corpo.

Questa sostanza viene secretata dalle ghiandole sebacee. Il sebo funge da protezione nei confronti di agenti chimico fisici e di microorganismi.

Inoltre ci protegge dal fenomeno della disidratazione ed è molto utile perché contribuisce a controlla la termoregolazione della pelle e, quindi, del corpo in generale.

Tra le altre cose è sempre il sebo che produce l’odore del nostro corpo.

Devi sapere che in natura non si possono trovare due composizioni uguali tra loro di sebo.

Cosa significa tutto ciò? Semplice questo vuol dire che l’odore del nostro corpo è davvero qualcosa di unico e di non replicabile.

Succede però che le succitate ghiandole possano finire con il produrre una quantità troppo elevata di questa sostanza.

Quindi, il sebo prodotto in eccesso finisce con l’accumularsi nei pori della pelle, portando di fatto alla formazione dei comedoni.

Questi, sotto la continua pressione dilatante del loro eccedente contenuto, ossia microorganismi, cheratina e per l’appunto sebo, finiscono con lo schiudersi.

In questo modo si arriva ad avere il poro dilatato che permette la fuoriuscita del contenuto che, una volta entrato in contatto con l’aria esterna, innesca una catena di ossidazione lipidica dando vita a quello che è l’antiestetico cappello nero dei punti neri in questione.

Bisogna inoltre considerare che il poro aperto raccoglie al suo interno una maggiore quantità di sporcizia, per questo motivo i punti visibili sulla nostra pelle rappresentano solamente la punta dell’iceberg, visto che sotto la superficie cutanea, si trova, purtroppo, molta più sostanza.

L’eccesso di sebo, il malfunzionamento delle ghiandole, comportanti la presenza dei punti neri sono conseguenze di patologie o di squilibri agli ormoni, ma non solo.

I comedoni aperti possono dipendere anche da:

  • squilibrio alimentare;

  • insufficiente detersione della pelle;

  • utilizzo di cosmetici a base oleosa;

  • fumo;

  • predisposizione genetica;

  • stress.

Non risulta sempre possibile individuare un’unica causa visto che, generalmente, tutto può essere dovuto alla presenza di più di un fattore sopra elencato.

Si consiglia però di bilanciare la propria dieta, aggiungendo, se fosse necessario, l’assunzione di cereali integrati, frutta e verdura, che fanno sempre bene.

Conviene invece limitare i cibi particolarmente piccanti e grassi, il latte e i latticini, così come i cibi lievitanti.

Caffè e bibite gassate dovrebbero invece essere sostitute con tisane e succhi vitaminici.

Rimuovere i punti neri con la crema o con altri metodi?

I punti neri si possono rimuovere attraverso diversi metodi, uno di questi è ovviamente l’opportuna applicazione di apposite creme, come vedremo qui in dettaglio.

Ci sembra giusto dire che, voltendo si possono però utilizzare anche apposite maschere, cerotti e aspiratori.

Vogliamo ricordare che non esiste nessun prodotto e non si trovano trattamenti capaci di eliminare i punti neri con un sola applicazione o dopo una singola seduta.

Generalmente l’utilizzo della crema deve essere quotidiano, idealmente deve essere fatto due volte al giorni.

Gli altri metodi sopra elencati sono altrettanto validi anche se decisamente più invasivi e aggressivi e visto che i punti neri possono ripresentarsi e ricomparire dopo qualche tempo è sempre bene considerare di non “attaccare” troppo la pelle e di utilizzare rimedi poco invasivi e aggressivi.

Come scegliere la miglior crema per punti neri?

Crema punti neri efficace

Ci sono diversi elementi che devono essere presi in considerazione.

Una crema per punti neri davvero efficace deve poter fare quanto di seguito elencato:

  • regolare la produzione di sebo e assorbirlo;
  • purificare e liberare i pori;
  • avere un’alta capacità antibatterica;
  • eliminare le cellule morte;
  • agevolare la rigenerazione cellulare.

Inoltre una crema per punti neri che può essere considerata di buona qualità deve contenere quanto segue:

  • acido lattico e acido salinico;
  • estratto di magnolia naturale;
  • antimicotici;
  • carbone di origine vegetale;
  • zinco piritione.

Eliminare i punti neri è qualcosa di possibile, ma per riuscirci serve impiegare tempo e pazienza.

Questo si può fare ricorrendo all’applicazione di una buona crema per punti neri capace di eliminare l’indesiderato tappo scuro sulla pelle.

Ci vuole quindi una detersione quotidiana e corretta per poter riuscire a richiudere queste nocive ed eccessive aperture dei pori.

In genere le creme per i punti neri sono esfolianti, cioè capaci di eliminare in superficie i punti neri, rendendo più morbidi quelli più vecchi, in modo da facilitarne la loro eliminazione.

A questo punto è bene precisare che questo genere di creme non servono solo a limitare la produzione del sebo ma contribuiscono anche a rinnovare le cellule superficiali della pelle, eliminando la lucidità tipica della pelle grassa e mista, grazie all’effetto purificante che previene la formazione e la diffusione di batteri su di essa.

Una buona crema per punti neri è anche idratante visto che, al contrario di quanti molti possano erroneamente pensare, la pelle grassa ha bisogno di idratazione, seppur minima.

Classifica delle 7 migliori creme per punti neri:

Crema per punti neri migliore

Andiamo ora a vedere quelle che sono le migliori sette creme per punti neri che si possono attualmente trovare sul mercato.

  • Fiori di Cipria – Miglior crema per punti neri

Crema Antirughe Viso Uomo Multi Effetto for Man. Fiori di Cipria MADE IN ITALY - Idratante,...
  • ✅ Speciale crema multi effetto appositamente studiata per l'uomo a base di ALOE VERA, ACIDO IALURONICO a Tre Pesi Molecolari, CELLULE STAMINALI di Mela Svizzera, VITAMINA E e OLIO DI AVOCADO ad...

Questo forse è il prodotto migliore, visto anche il prezzo è le sue qualità.

Al momento ha già soddisfatto diversi utenti, come testimoniano le numerose recensioni online.

Infatti è capace di contrastare i punti neri senza essere particolarmente invasiva o aggressiva, visto che riesce ad agire sulla pelle in maniera delicata.

Per noi è il top di categoria, la migliore tra queste sette sopra elencate.

  • Garnier Crema Viso al tè verde

Offerta
Garnier Crema Viso Idratante Opacizzante SkinActive, Ottima per Pelli Miste o Grasse, Arricchita con...
  • Controllare il simbolo PAO (Period After Opening) che indica il tempo di scadenza del prodotto, dopo l'apertura della confezione

Si tratta di una crema per punti neri dotata di principi attivi completamente naturali o quasi.

Questo prodotto è dotato di qualità opacizzanti, purifica e riequilibra la pelle, idratandola.

Ben si adatta su diversi tipi di pelle.

Se avete una pelle oleosa, mista o grassa, state sicuri che, utilizzando questa crema Garnier, avrete sicuramente un effetto soddisfacente.

Si consiglia sempre comunque di controllare il Pao, cioè il period after opening, acronimo inglese che indica semplicemente il tempo di scadenza della crema che intercorre dopo l’apertura della confezione originale.

Questo è il nostro primo consiglio, cioè il prodotto più economicamente valido da utilizzare contro i punti neri.

  • Clinians crema idratante opacizzante

Al secondo posto della nostra classifica troviamo questa crema della Clinians dotata sia di capacità idratante che opacizzante.

La sua formula è arricchita da zinco, cetriolo the verde e dall’acqua di mela.

Anche questa è una crema non particolarmente costosa, capace di cancellare la tipica lucidità delle pelli impure. Questo prodotto è adatto a pelli miste, grasse, oleose di ogni età.

  • Crema Ultra-Attiva – Crema per brufoli e punti neri

Crema-Gel Seboregolatrice Viso con Effetto Opacizzante e Anti-Irritante per Pelle Grassa, con...
  • La Crema-Gel per il controllo del sebo riduce fino al 58% la secrezione di sebo (test clinico in vivo, dopo 28 giorni di utilizzo)

Questa crema è molto indica nella lotta contro l’acne ma è anche altrettanto efficace nel contrastare la presenza dei punti neri visto che libera molto bene i pori e fa respirare la pelle.

Nota Bene: il suo è sconsigliato alle persone che hanno reazioni allergiche nei confronti dell’aspirina.

La sua composizione prevede anche la presenza di acido salicilico.

A nostro parere è molto valida per il suo rapporto di qualità e prezzo.

  • Vteen – Crema all’Acido Salicilico

Vteen Crema MAX per il Trattamento all'Acido Salicilico di Macchie, Milia e Punti Neri ad Alta...
  • L'acido salicilico in Vteen MAX aiuta a combattere e prevenire l'ostruzione dei pori, combatte i batteri e la pelle grassa. Aiuta a rimuovere sporco, unto, impurità e sebo in eccesso dalla pelle...

L’acido salicilico è il grande protagonista, nemmeno tropo segreto a dire il vero di questa crema performante brandizzata da Vteen, marchio inglese.

Qui abbiamo un prodotto capace di contrastare molto bene la comparsa dei punti neri.

Inoltre è molto utile per la sua azione detergente preventiva che evita la chiusura dei pori e “sgrassa” la pelle, rimuovendo le impurità, il sebo in eccesso, lo sporco e l’unto in generale.

Questo prodotto è particolarmente indicato per gli adolescenti visto che è molto efficace nella lotta contro l’acne, gli arrossamenti, le infiammazioni e le macchie, grazie alla sua solida azione antibatterica, riportando la pelle a una condizione ottimale di salute.

  • Bioderma Sebium Pore Refiner

Si arriva a un prodotto di ottima qualità. Inutile dire che qui parliamo di una marca molto apprezzata e conosciuta sul mercato.

Questa crema riesce a funzionare anche come correttore.

Noi la consigliamo per via della grande tenuta dei suoi risultati.

Può infatti essere paragonata per efficacia, ai cerotti e agli aspiratori e i primi risultati si possono già vedere dai primi giorni.

  • V88 Breakout Cream

V88 Breakout Cream con Acido Salicilico per Punti Neri Imperfezioni e Problemi di Pelle SENZA...
  • V88 BREAKOUT CREAM è una crema detergente e purificante per la pelle che aiuta a pulire e rendere sana la pelle, prevenendo e combattendo i punti neri

Qui abbiamo una crema soft, cioè leggera, purificante e detergente che è particolarmente indicata per i trattamenti di uso quotidiano.

Combatte molto bene i punti neri e, al termine del trattamento, offre alla pelle rinnovata un aspetto sano e rigenerato.

Risulta essere molto efficace anche nella lotta contro altre imperfezioni della pelle.

Ci sembra importante segnalare come non contenga, al suo interno, sostanze chimiche e parabeni.

Lascia un commento