Qual è la miglior crema solare? Guida alla scelta con classifica top7

Qualunque sia la tua skincare quotidiana, semplice o elaborata, c’è un prodotto che non dovrebbe mai mancare: la crema solare.

Molti ne sottovalutano l’uso, credendo sia d’obbligo usarla solo al mare o in montagna nella stagione estiva ma i dermatologi consigliano di usare la protezione SPF tutto l’anno, anche in città.

Ma come scegliere la giusta crema solare per la propria pelle, considerando l’ampia offerta in commercio?

Ecco una guida con tutte le informazioni utili per un acquisto consapevole.

Caratteristiche delle creme solari:

Protezione solare

Offerta1
RoC - Soleil-Protect Lozione Spray Idratante SPF 50+ - Crema Solare Non Grassa - Alta Protezione -...
  • RoC Soleil-Protect Lozione Spray Idratante SPF50+ assicura un'alta protezione solare mantenendo la naturale idratazione della tua pelle
3
Equilibra Solari, Aloe Crema Solare Spf 50+ Travel Size, Crema con Aloe Vera, Olio di Carota e...
  • PER PROTEGGERE LA PELLE - Protegge le pelli più delicate e sensibili aiutando a prevenire i processi di photoaging ed eritema. L'Olio di Carota e la Vitamina E stimolano le naturali difese della...
Offerta4
Hawaiian Tropic SATIN PROTECTION SUN LOTION SPF 50 - 180 ml
  • La lozione solare Hawaiian Tropic Satin Protection fornisce una protezione UVA e UVB ad ampio spettro mentre nutre e ammorbidisce la pelle.
Offerta5
Hawaiian Tropic COCONUT BODY BUTTER, Burro per Corpo - 200 ml
  • Il burro per il corpo Hawaiian Tropic After Sun coccola e idrata la pelle dopo una giornata sotto al sole.
Offerta6
HAWAIIAN Tropic SILK HYDRATION LOTION SPF 30, Lozione - 180 ml (Pack of 1)
  • Hawaiian Tropic Silk Hydration lozione fornisce una protezione UVA e UVB ad ampio spettro mentre coccola e idrata la pelle.
7
Rilastil Sun System Transparent, Spray Corpo Trasparente, Azione Antiossidante, Texture Ultra...
  • TRANSPARENT SPRAY Innovativa formula trasparente, che permette di applicare il prodotto anche sulla pelle bagnata, garantendo la protezione solare indicata

Gli ingredienti protagonisti delle formulazioni delle creme solari sono i filtri, che si suddividono in filtri inorganici (fisici) e organici (chimici).

  • Filtri solari inorganici

I filtri solari inorganici (noti anche come fisici, naturali, riflettenti) contengono biossido di titanio o ossido di zinco, ingredienti che riflettono i raggi UV lontano dalla pelle e disperdono i raggi UVB, UVA visibili formando una barriera opaca di particelle metalliche inerti.

Possono anche assorbire i raggi UV a seconda della dimensione delle particelle.

Sono spesso esteticamente sgradevoli a causa del loro aspetto bianco.

  • Filtri solari organici

I filtri solari organici (noti anche come filtri solari assorbenti o chimici) agiscono assorbendo i raggi UV, con un schermatura contro UVB, UVA o entrambi.

Agenti diversi sono specifici per determinate lunghezze d’onda, quindi vengono spesso combinati per ottenere una protezione ad ampio spettro.

Qual è la crema solare migliore?

Dato il potenziale impatto ambientale delle creme solari chimiche, le creme solari minerali tendono a essere più affidabili su tutta la linea.

Ma detto questo, gli esperti concordano sul fatto che la migliore crema solare è semplicemente quella che ci ricordiamo di indossare!

Tutte le creme in commercio hanno formule specifiche per le esigenze particolari della pelle.

Ci sono così tanti pregiudizi negativi sull’uso delle creme solari tutto l’anno perché tradizionalmente erano viste solo per l’uso in vacanza e molte hanno ancora vecchie formulazioni appiccicose, con profumi troppo pesanti e una texture densa, per nulla piacevole da indossare.

Oggi i filtri solari sono molto avanzati, le formule si fondono bene e possono avere benefici cosmetici secondari, come i filtri solari colorati che mascherano le imperfezioni o quelli che idratano o opacizzano pelle.

Poiché le creme solari sono così specifiche, c’è davvero una formula per tutti.

Alcuni lamentano che aggiungere troppi step alla skincare potrebbe causare acne dovuta al mix di ingredienti.

In realtà, quello che potrebbe causare eruzioni cutanee legate alla protezione solare è l’uso di ingredienti comedogenici o una reazione dovuta ad allergie specifiche.

Per questo motivo, per chi sa già di avere una pelle a tendenza acneica si consigliano filtri solari fisici rispetto a quelli chimici e si suggerisce di cercare sull’etichetta formulazioni prive di olio.
Inoltre, per alcune persone con tipi di pelle più scure può essere difficile trovare una crema solare fisica che non faccia apparire la pelle pastosa.

Le creme solari chimiche saranno più facili da indossare in questo senso, ma ci sono creme solari fisiche, in particolare quelle colorate, che non dovrebbero avere questo problema.

Creme solari e protezione dai raggi UVA e UVB:

Crema solare bio

La quantità di protezione offerta contro i raggi UVB è indicata dal fattore di protezione solare (SPF) del prodotto.

Questo numero indicata i multipli della protezione fornita contro le ustioni, rispetto alla pelle non protetta.

Ad esempio, l’SPF 30 consente a una persona di rimanere trenta volte più a lungo al sole senza scottarsi rispetto a quanto accadrebbe se non venisse applicata la protezione solare.

Gli SPF sono classificati su una scala da 2 a 50+ in base al livello di protezione che offrono, con valutazioni comprese tra 2 e 14 , che significa protezione molto bassa, e valutazioni di 50+ che offrono le forme più forti di protezione contro i raggi UVB.

Non esiste invece un metodo standard internazionale per misurare la protezione dai raggi UVA.

Le raccomandazioni dell’Unione Europea avvertono che la protezione UVA per ogni crema solare dovrebbe essere almeno un terzo dell’SPF etichettato.

Un prodotto che soddisfa questo requisito è etichettato con un logo speciale, cioè le lettere UVA stampate dentro un cerchio ben visibile sulla confezione del prodotto.

Come ottenere il massimo dalla crema solare:

Le creme solari devono superare determinati test prima di essere approvate per il commercio.

Ma il modo in cui viene usato questo prodotto e quali altre misure protettive si prendono sotto al solo fanno la differenza nel modo in cui siamo in grado di proteggere la nostra pelle non solo da scottature solari e invecchiamento precoce ma soprattutto da cancro della pelle e altri rischi di sovraesposizione ai raggi dannosi.

Alcuni suggerimenti chiave per la sicurezza al sole includono:

  • limitare il tempo di esposizione nelle giornate estive, soprattutto tra le 10:00 e le 14:00, quando i raggi sono più intensi;
  • indossare indumenti con materiale adatti che coprano la pelle esposta al sole, come magliette a maniche lunghe, pantaloni, occhiali da sole e cappelli a tesa larga;
  • utilizzare filtri solari ad ampio spettro con valori SPF pari o superiori a 15 regolarmente riapplica la protezione solare almeno ogni due ore e più spesso se si suda o si va in acqua.

Non esiste una crema solare waterproof.

È importante sottolinearlo.

Tutti i filtri solari a contatto con l’acqua vanno via.

Le creme solari etichettate come resistenti all’acqua devono essere testate secondo la procedura di test SPF specifica richiesta e le etichette devono indicare se la protezione solare rimane efficace per 40 minuti o 80 minuti quando si nuota o si suda.

Tipologie di creme solari:

Crema solare protettiva

La protezione solare è disponibile in molti formati e texture, tra cui:

  • Lozioni
  • Creme
  • Stick
  • Gel
  • Oli
  • Burri
  • Spray

Le indicazioni per l’utilizzo dei prodotti solari possono variare a seconda del loro formato.

Ad esempio, gli spray non dovrebbero mai essere applicati direttamente sul viso.

Questo è solo uno dei motivi per cui è importante leggere sempre l’etichetta prima di utilizzare un prodotto solare.

A seconda del nostro stile di vita si può scegliere il formato più comodo: gli stick per esempio sono sicuramente più facili da portare in borsa in città per l’applicazione sul viso ogni due ore, gli spray invece sono più pratici per la spiaggia e le attività all’aperto.

Classifica delle 7 migliori creme solari:

Crema solare migliore

Si possono scegliere le creme solari a seconda del tipo di pelle e delle esigenze quotidiane.

In commercio ormai si trovano creme solari per tutte le esigenze e a prezzi anche molto contenuti. Abbiamo fatto una classifica delle migliori creme che si possono usare tutto l’anno, sia in città che in vacanza.

  • EltaMD Protezione UV SPF 40 quotidiana – Miglior crema solare

EltaMD Protettore UV Quotidiano SPF 40, 48-Gr 1.7 Oz
  • Serious uv protection and superior hydration join forces in this sheer facial sunscreen

EltaMD è un brand molto famoso raccomandato dai dermatologi, grazie alle formulazioni cosmetiche elaborate ma super efficaci.

Questa crema solare è ottima per la pelle a tendenza acneica e contiene un filtro fisico, l’ossido di zinco, che oltre a essere estremamente efficace, aiuta a sfiammare la pelle con sfoghi di acne.

La niacinamide nella formula inoltre calma la pelle sensibile e previene gli arrossamenti.

  • La Roche Posay Fluido Invisibile Protezione 50+

Offerta
Roche Anth Uv Flu Spf50 50M
  • La Roche Posay Anthelios UVMUNE 400 spf50+ Fluido Invisibile è una protezione ad ampio spettro che aiuta a prevenire i danni causati dai raggi UVA, UVB e a contrastare gli alcuni effetti di...

Questo fluido ha una texture davvero leggera e un finish luminoso.

È indicato per l’uso in città in quanto è piacevole da usare sotto il trucco.

Non cola, non profuma, non brucia gli occhi…insomma tutto quello che si può desiderare da una crema solare per il viso.

Anche se tra gli ingredienti troviamo l’alcohol, questo fluido è assolutamente tollerato dalle pelli più sensibili e reattive.

Tra i filtri troviamo il Mexoryl 400 che ha la fama di avere la migliore protezione contro lo spettro UVA in circolazione.

  • Vichy Cap Sol Uv Age Fluido Spf50+

Vichy Cap Sol Uv Age Fluido Spf50+ 50Ml
  • Capital Soleil Uv-age Fluido Anti-fotoinvecchiamento Spf50+ 40 Ml

Questa è una crema solare leggera, fluida e ad alta protezione SPF50+ che aiuta anche a migliorare la barriera cutanea e a contrastare le rughe sottili e le macchie scure.

Vichy vanta la tecnologia multi-brevettata Netlock che mantiene il fattore SPF stabile.

Sono inclusi anche attivi dermatologici per la cura della pelle per aiutare a migliorare anche la barriera cutanea come 1% di vitamina E, il 4% di complesso di peptidi, 2% di niacinamide e 10% di acqua mineralizzante vulcanica di Vichy che aiuta a lenire le infiammazioni.

È adatta a tutti i tipi di pelle, ma verrà apprezzata particolarmente per le pelli miste perché è idratante ma non troppo pesante.

  • Nivea SUN Crema viso UV Idratante Opacizzante FP30

Offerta
Nivea SUN Crema viso UV Idratante Opacizzante FP30 da 50 ml
  • Formula idratante: La formula idratante di questa crema per il viso assorbe il sebo in eccesso dalla superficie della pelle, per un effetto matt opacizzante

Un SPF cremoso che si asciuga velocemente, ideale per le pelli miste e grasse.

Si stende facilmente senza creare quella sensazione appiccicosa fastidiosa.

Non è una formula troppo idratante, ma rimane una scelta adeguata anche per chi ha la pelle secca a condizione di abbinarla ad un fluido idratante.

I filtri di questa crema sono chimici e nella formulazione non ci sono fragranze o altri ingredienti sensibilizzanti.

È una buona crema per la stagione non troppo calda, soprattutto per chi vuole evitare danni da fotoinvecchiamento precoce.

  • SVR Sun Secure 50 – Crema solare bio

Offerta
Svr Sun Secure Ip50+ Crema 50Ml
  • Seguire le indicazioni d'uso

Questo è un SPF50+ idratante con filtri chimici, non lascia tracce bianche sulla pelle e dona una finitura luminosa.

È resistente agli sfregamenti, al sudore e all’acqua.

Inoltre, questa è una crema solare biodegradabile cioè sicura per la barriera corallina.

Il brand SVR afferma di aver sviluppato un brevetto speciale chiamato Sun Secure che fondamentalmente è la combinazione di filtri solari perfetta, cioè fornisce un’elevata protezione (SPF50+) e non danneggia l’ecostistema marino a contatto con i coralli o altre specie.

Grazie alla presenza della niacinamide, questa crema è una buona scelta per la pelle sensibile o normale tendente al secco, ma anche per bambini.

La formulazione contiene fragranze quindi se si hanno delle sensibilità a questo tipo di ingredienti bisogna fare attenzione.

  • Garnier Latte Protettivo per Pelle Sensibile

Offerta
Garnier Ambre Solaire Latte Protettivo IP 50+ Advanced Sensitive, Protezione Molto Alta,...
  • Protezione solare in crema multi-resistente, Adatta a viso e corpo, IP 50+ per una protezione elevata da raggi UVB, UVA e UVA lunghi, Ideale per pelli chiare e sensibili al sole

Questa crema solare per viso e corpo è pensata per tutti, dagli adulti ai bambini.

È inodore e contiene glicerina, ingrediente umettante cioè che attrae l’umidità, quindi ha lo scopo di rendere la pelle liscia, proprio come una crema idratante.

La crema ha una texture leggera che rende questo prodotto comodo da estendere, senza lasciare una finitura troppo grassa.

È un’ottima scelta per la pelle secca e sensibile, ma attenzione: la formulazione contiene alcool denaturato.

Non è troppo adatta alle pelli troppo grasse perché il finish potrebbe accentuare l’untuosità.

  • Avene Sport Fluid protezione 50

Solaire Haute Protection Fluide Sport Spf50+100 Ml
  • Descrizione nel cuore del fluido sport protezione molto alta spf 50+, l'associazione esclusiva sensitive protection, ottenuta dalla ricerca pierre fabre

La formulazione di questa crema è specifica per per coloro che praticano sport ad alta intensità.

Si presenta come una crema abbastanza liquida, con una protezione ad ampio spettro, ha infatti un mix di filtri chimici e fisici.

Questo SPF è realizzato per le pelli sensibili e può essere applicato sia sul viso che sul corpo.

Contiene Pre-tocoferolo + Pro-taurina, un complesso antiossidante pensato per proteggere la pelle dallo stress ossidativo (quindi invecchiamento precoce), oltre ovviamente alla protezione solare standard.

La crema è rivolta a coloro che desiderano resistenza al sudore e all’acqua e una texture leggera e ultra fluida.

Come applicare la crema solare:

La protezione solare va applicata almeno 15 minuti prima di uscire all’aperto.

Ciò consente alla protezione solare (di SPF 15 o superiore) di avere abbastanza tempo per fornire il massimo beneficio.

La crema solare va usata abbondantemente: un adulto o un bambino hanno bisogno di almeno un grammo di crema solare per ogni centimetro di pelle.

Per il viso si usa di solito la tecnica delle due dita: si misura la giusta quantità di crema da usare stendendola prima sull’indice e il medio.

Attenzione inoltre alle parti del corpo spesso dimenticate per l’applicazione della crema solare e che più spesso si bruciano sono:

  • orecchie
  • naso
  • labbra
  • parte posteriore del collo
  • mani
  • lungo l’attaccatura dei capelli
  • aree della testa esposte da calvizie o diradamento dei capelli

Come conservare la crema solare:

Per mantenere la protezione solare in buone condizioni, è raccomandato tenere i contenitori della crema lontano dalla luce solare diretta.

Sulla spiaggia bisogna proteggere i prodotti dentro contenitori all’ombra o avvolgendoli in asciugamani.

Il rischio è che i filtri presenti nella formulazione si degradino rendendo il prodotto totalmente inefficace se non addirittura dannoso per la pelle.

È necessario usare la protezione solare anche quando è nuvoloso?

Dobbiamo sfatare il mito secondo cui hai bisogno di crema solare solo quando si trascorre una giornata in spiaggia o si fa un’escursione.

Indossare la protezione solare dovrebbe essere un’abitudine quotidiana, come lavarsi i denti.

I raggi del sole infatti raggiungono la pelle anche nelle giornate nuvolose e la maggior parte dei raggi UV può penetrare nelle finestre.

I danni del sole sono cumulativi, quindi anche l’esposizione accidentale (come quella che si verifica mentre si va al lavoro o si fanno commissioni) può aumentare il rischio di cancro della pelle.

Indossare la protezione solare ogni giorno, oltre a coprirsi con i vestiti e cercare l’ombra, può aiutare a mantenere la pelle al sicuro.

Anche le persone con la pelle scura devono indossare la crema solare tutti i giorni

Che le persone con la pelle scura non abbiano bisogno di indossare la protezione solare è scientificamente provato essere falso.

È vero sicuramente che le pelli più pigmentate hanno una naturale protezione ai raggi del sole dovuta alla più alta quantità di melanina ma indossare un un fattore SPF fornisce una protezione aggiuntiva contro i raggi UV che possono causare il cancro della pelle.

Lascia un commento